Chiudi

Creazione siti web commercio elettronico

Vendi i tuoi prodotti e servizi direttamente con il commercio online
Vendere online non è semplice, la concorrenza è molto ampia in tantissimi settori, per questo motivo se non si ha… Leggi tutto

Vendi i tuoi prodotti e servizi direttamente con il commercio online

Vendere online non è semplice, la concorrenza è molto ampia in tantissimi settori, per questo motivo se non si ha un prodotto con caratteristiche uniche è fondamentale pensarci bene prima di aprire un sito di commercio elettronico.

Con la nostra consulenza aiutiamo gli imprenditori a valutare e capire quale possa essere la giusta strategia da seguire per sviluppare il canale online.

Basta leggere il rapporto annuale stilato dalla Casaleggio Associati sull’andamento del commercio elettronico in Italia per l’anno 2015 per capire quanto a dominare il mercato oggi siano i grandi Marketplace come Amazon, Ebay, Yoox, Zalando ed altri ancora.

I piccoli negozi di commercio elettronico, oggi non hanno le potenzialità per combattere a pari livello con questi grandi gruppi se non hanno un prodotto unico o un prezzo di notevole vantaggio, in più per poter entrare come si deve nel commercio elettronico sono richieste disponibilità economiche di tutto rispetto, non tanto per la creazione del sito, ma per tutte le attività di promozione, posizionamento del sito web, attività di web marketing, che fanno parte di un progetto di vendita online.

Leggi il Rapporto Commercio Elettronico in Italia per il 2015

Dal report si evince che l’77% del fatturato della vendita online è legato al mondo del turismo e del tempo libero, prevalentemente giochi online di scommesse, il restante 23% si divide tra tutti i vari settori.

In questo 20%, l’8% è la fetta del mercato dei marketplace, il 6% quello del mondo delle assicurazioni, il restante 9% è il fatturato di tutti gli altri settori del mondo dei beni di consumo che si spartiscono una fetta di circa 2.5 miliardi di euro insieme ai grandi centri commerciali.

Distribuzione Fatturati Commercio Elettronico

L’azienda Newcart.it è specializzata nella fornitura di piattaforme per il commercio elettronico, scorrendo sul sito ad un certo punto si possono visualizzare i dati statistici sulla loro attività per l’anno 2015, riporto qui sotto l’immagine.

Dati Newcart.it siti commercio elettronico

Stando a questi numeri ogni sito di commercio elettronico fattura in media 6700€ all’anno, da questa cifra vanno tolte tutte le spese per la promozione del sito, le tasse, i costi di produzione dei vari prodotti, anche nelle migliori delle ipotesi, un fatturato di questo livello in un anno non è economicamente sostenibile per nessuna azienda, per questo motivo i siti privati di commercio elettronico hanno poco presente ed altrettanto poco futuro a meno di non avere un prodotto di nicchia molto richiesto.

Sottolineo che si sta parlando di fatturato e non di guadagno.

Quello che le aziende odierne possono fare, per intraprendere una attività di commercio elettronico, è quella di affidarsi ai grandi marketplace che stanno “mangiando” tutto il settore, sfruttarne la loro visibilità, popolarità ed affidabilità, per espendare il proprio mercato, anche all’estero.

Non è comunque detto che anche la scelta di entrare in questi marketplace sia profittevole, Amazon, Ebay, Zalando e tutti gli altri player richiedono commissioni sul venduto che potrebber essere troppo alto se il prodotto venduto ha dei margini troppo contenuti, prima di attivarsi in merito bisogna quindi fare molteplici valutazioni.

Ritengo che sia possibile per un’azienda entrare nel commercio elettronico solo in quei settori ed in quelle nicchie di mercato dove non siano già presenti i grandi marketplace, ma dove esista comunque una richiesta, solo in questo caso potrebbe essere possibile sviluppare una buona attività di vendita online che possa coprire le spese e portare ovviamente dei guadagni.

Anche in questo caso esistono i pro, mercato vergine, ed i contro, la richiesta potrebbe non essere congrua per coprire le spese di attivazione, mantenimento, aggiornamento, gestione di tutto il canale ecommerce, per questo motivo riteniamo che sia meglio affrontare altre soluzioni di sviluppo del proprio businessa aziendale.

Quello che posso fare come esperto di web marketing online, è aiutare le aziende ad entrare in questi grandi marketplace, fornendo una attività di consulenza a 360 gradi per rendere profittevole l’investimento.

Allo stesso tempo come web design che si occupa della realizzazione di siti web, posso creare l’impianto tecnico del sito di commercio elettronico per la vendita online, ma senza fornire attività di promozione nel caso i budget siano effettivamente troppo risicati per ottenere dei risultati concreti in termini di vendite, fatturati e guadagni per le aziende nostre clienti.

Ci tengo anche a dirvi di no e motivarvi il perché non è consigliabile realizzare un sito di commercio elettronico, tutto per non farvi buttare dei soldi.

credit

Lascia un commento

Your email address will not be published.